Torna alla pagina precedente
Archivi

216. Leggi del Regno di Sardegna

Tipologia: Unità
Arco cronologico della documentazione: 1726 - 1817
Segnatura precedente (inventario Papale): 216
Collocazione definitiva: AMB - 216

Titolo attribuito: 216. Leggi del Regno di Sardegna

Consistenza
19 documenti, volume, formato 220 mm, 315 mm, 20 mm, lingua Italiano, Latino

Ambiti contenuto
1) Regio biglietto d'istruzione secreta al Senato di Piemonte di quanto dovrà osservare in materia beneficiaria, ed in quelle di giurisdizione ed immunità ecclesiastica, copia manoscritta, 1728. 2) Lettera del Senato di Piemonte al podestà di Arona per la richiesta di braccio secolare da parte di Ercole Bonamoni, 1769. 3) Istruzione a rispettivi signori giurisdicenti, a quali si trasmettono le duplicate ingiunzioni di s.e. reverendissima monsignor Nunzio, da eseguirsi alli signori benefiziati, e corpi ecclesiastici morosi nel pagamento del sussidio ecclesiastico accordato a Sua Maestà formata a tal effetto dalla prefata s.e. reverendissima, a stampa. 4) Edictum pro publicatione prorogationis subsidii ecclesiastici, et eiusdem executionem, a stampa, latino, Torino, 1754. 5) Copia del Reggio Biglietto diretto al conte Asinari governatore d'Ivrea, 1726. 6) Il cavaliere d. Emanuele Ignazio Rurengo di Campiglione alli molto illustri podestà della provincia di Novara, sulle processioni notturne, a stampa, 1766. 7) Circolare del podestà di Novara sulle rendite spettanti alle confraternite, a stampa, 1769. 8) Circolare del senatore pref. Biandrà di Reaglie sulle rendite spettanti alle confraternite, a stampa, 1773. 9) Grida di Carlo Emanuele per la protezione degli ordini ed enti ecclesiastici, a stampa, 1737. 10) Manifesto camerale con cui si notifica che pendente il termine danni 15, da aver principio col prossimo mese di luglio di tutti i beni, effetti e redditi posti ne regi stati di terra ferma, che attualmente godono dell'immunità ecclesiastica, saranno sottoposti per due terzi allo stesso tributo, cui sono soggetti li beni, redditi ed effetti non immuni eccettuati quegli spettanti alle chiese parrocchiali, o sia quelle cui va annessa la cura d'anime, a stampa, Torino, 18 giugno 1783. 11) Regie patenti colle quali Sua Maestà rivocata qualunque particolare delegazione già emanata per l'affrancamento dei pesi, e soggezioni feudali, non meno che dai canoni, livelli, decine, ed altri simili diritti verso le chiese, abbazie, parrocchie, e corpi ecclesiastici si secolari, che regolari ..., a stampa, Torino, 7 marzo 1797. 12) Clemens Episcopus, convenzione tra Clemente XIII e Carlo Emanuele di Savoia relativa alla Riviera d'Orta, a stampa, latino e italiano, 1767. 13) Disposizioni di Pio VII circa la Riviera, manoscritto, 1817. 14) Lettera di Pio VI a Carlo Emanuele sulle chiese della diocesi, a stampa. 15) Notificazione di alcune provvisorie facoltà concedute dalla santità pontefice Pio VI al cardinale Gerdil relativi agli attuali spirituali bisogni delle chiese esistenti degli stati di s.s.r.m. il Re di Sardegna, a stampa, Torino, 1798. 16) Litterae apostolicae s.p.n. Papae Pii VII pro erectione et circumscriptione augustissimi regis Victorii Emmanuelis, a stampa, Torino, 17 luglio 1817. 17) Manifesto del vicario generale capitolare Gioanni Agostino Zucchi sull'organizzazione della diocesi di Novara, a stampa, Novara, 7 novembre 1817. 18) Paolo Lamberto d'Allegre, arcivescovo di Pavia, al venerabile clero e fedeli dilettissimi della sua diocesi nelle provincie della Lumellina e Vigevano nell'organizzazione di alcune parrocchie, a stampa, Pavia, 15 novembre 1817. 19) Nuova tariffa per le dispense matrimoniali, brevi, datarie, congregazioni de riti ed altre, manoscritto, 1787.

Torna alla pagina precedente